Passo del Settimo

Lungo la vecchia strada del passo del Settimo si possono notare qua e là tracce e testimonianze dei secoli passati. Alla fine del percorso ci si trova immersi in un’altra valle, in un’altra cultura ed in un’altra area linguistica. Nei pressi del punto più alto del passo, nell’ambito di una campagna di scavi archeologici, sono state ritrovate le mura dell’antico ospizio St.Peter che un tempo era di notevole importanza.

Proposta: Dal passo del Settimo si sale ca. 300 metri verso il Piz Lunghin, famoso spartiacque delle Alpi: l’Inno scorre nel Danubio (Mar Nero), la Eva dal Sett nel Reno (Mare del Nord) e la Maira nel Po (Mare Adriatico).